Amarone della Valpolicella DOCG 2018

Un vino pronto da scoprire e dal comprovato potenziale di invecchiamento.

A livello visivo gode di una bella limpidezza, il colore è rosso granato con riflessi violacei e consistente.

Al naso si presenta molto intenso, complesso e di qualità eccellente. È possibile trovare un ampio ventaglio olfattivo che varia dalla confettura di frutta a bacca rossa e nera, passando alle spezie con un primo accento di vaniglia fino al pepe nero, concludendo con sentori tostati.

A livello gusto-olfattivo la componente tannica è ben equilibrata ed elegante, contribuisce alla struttura rendendolo pieno ed avvolgente in bocca. Si conferma quindi un vino di corpo, dotato di una grande eleganza ma anche di freschezza e voglia di esprimersi per diversi anni regalandoci una piacevole scoperta che dura nel tempo.

La 2018 è stata tendenzialmente una bella annata. Iniziata con una primavera caratterizzata da basse temperature, seguita da un aprile e maggio caldi che hanno aiutato la maturazione fenolica. A seguire un’estate piovosa e fresca, mentre la seconda parte calda e meno piovosa.

La nostra ambizione più grande è stata quella di produrre un vino la cui personalità potesse rispecchiare l’unicità del territorio e dei vitigni autoctoni di provenienza, un vino la cui longevità e struttura potesse raccontare i suoli estremamente vocati dai quali prende vita, quelli della Val d’Illasi.

Condividi:

Impegno, costanza e dedizione.

Questi sono gli elementi che, secondo noi, ci hanno portato a essere nominati Cantina Emergente 2024 da “Top 100 la Guida ai Vini di Verona 2024” per la qualità dei vini e la crescita in prospettiva futura.

Impegno, costanza e dedizione.

Questi sono gli elementi che, secondo noi, ci hanno portato a essere nominati Cantina Emergente 2024 da “Top 100 la Guida ai Vini di Verona 2024” per la qualità dei vini e la crescita in prospettiva futura.