Amarone Riserva 2015

Passato, presente e futuro: le facce di luce del nostro rubino.

Passato, presente e futuro: le facce di luce del nostro rubino.

TERRITORIO

L’attesa è stata lunga, ma ne è valsa la pena. 9 anni è il tempo che abbiamo aspettato per poter rivelare il nostro Amarone Riserva 2015. Si tratta di un vino che ha riposato in uno dei nostri posti più riservati e tranquilli, il Monte Pistoza: una località attorniata da colline baciate dal sole e bagnate dalla rugiada. Una vallata che sa di tradizione e di vecchi saperi tramandati con grande gelosia e amore di generazione in generazione. Un luogo intimo a cui si può accedere attraverso una scala che vi immergerà immediatamente nell’atmosfera della barricaia. L’odore intenso del rovere francese e l’umidità del terreno circostante vi travolgerà, e in un istante vi ritroverete in quello che per noi è il tempio dell’Amarone. Un luogo di contemplazione e attesa che trascende e supera il tempo.

Le uve di questo vino provengono da due vigneti inediti di Famiglia Sabaini: Monte Castello d’Illasi e Monte Tomelon. Due suoli con caratteristiche molto differenti in grado però di esprimere e trasmettere uno stile unico. Il vigneto Monte Castello d’Illasi si trova a 250 mt d’altitudine ed è caratterizzato da un suolo calcareo/vulcanico con presenza di tufo, mentre quello di Monte Tomelon – nel comune di Tregnago, alta Val d’Illasi – gode di un’altitudine di ben 460 mt con un suolo calcareo con tufo e marna. Le varietà autoctone utilizzate sono Corvina (40%), Corvinone (35%), Rondinella (20%) e Oseleta (5%); quelle provenienti da Monte Castello crescono in un terreno calcareo con presenza di scheletro e tufo donando complessità e note fruttate al vino, mentre quelle cresciute nella zona del Monte Tomelon, caratterizzato da un suolo calcareo con presenza di tufo e marna,  vantano note speziate con una lunghezza tenace.

ANNATA 2015

La vendemmia del 2015 è paragonabile al prestigioso 2000, valutata oltre il punteggio massimo di 5. La primavera è stata calda ma non arida, con piogge scarse ma regolari. Un’estate calda è arrivata leggermente in anticipo, mentre l’autunno ha offerto condizioni ottimali per la salute delle viti e una maturazione perfetta delle uve. L’inverno è stato principalmente nevoso, contribuendo a mantenere le riserve idriche in condizioni ottimali fino alla vendemmia. Il vino ottenuto è caratterizzato da una grande intensità, elevata complessità e un chiaro profilo fruttato. Dal lontano settembre 2015 questo vino ha vissuto ben 36 stagioni sotto l’occhio attento dei nostri enologi che hanno saputo accudire e gestire mese dopo mese questo prezioso dono che la terra ci ha fatto. Ed è proprio qui che accade la magia. Il connubio tra ciò che la natura ci ha offerto e il nostro supporto, nel rispetto del ritmo stagionale, ha fatto sì che ottenessimo un vino unico e speciale.

CARATTERISTICHE RISERVA

È un vino che visivamente è caratterizzato da un rosso rubino intenso con riflessi granati, al naso si presenta in modo elegante con note speziate e fruttate, al palato risulta essere ricco, intenso e persistente. Un vino dalla grande struttura e unicità, quest’ultima espressa al meglio dal numero limitato di bottiglie – solo 1230 di cui 27 magnum e 5 Jeroboam – e da un packaging prezioso, pulito e ammiccante. Questa tiratura limitata è archiviata in un registro che custodiamo gelosamente nella nostra Cantina, chiunque possieda una di queste 1230 bottiglie ha l’onore e il “dovere” di lasciare la sua firma affianco al numero della bottiglia in suo possesso, creando in questo modo un legame con la storia della nostra famiglia e del nostro territorio.

Le bottiglie sono attualmente custodite nel nostro Wine Shop alcune delle quali esposte su di una bindella, opera storica donata da un artista falegname della Val d’Illasi alla famiglia e a questa creazione, che rappresenta appieno la storia e l’identità territoriale strettamente legata a questa bottiglia. Per noi non è solo un vino, ma è frutto di impegno, costanza ed eccellenza. Un vino in grado di rappresentare il nostro territorio, la freschezza e la longevità dei vini della Val d’Illasi.

Scoprite di più: Amarone Riserva 2015

Condividi:

Vigneto Oasi Musella

Oasi Musella è un parco naturale situato a San Martino Buon Albergo, in provincia di Verona, ritenuto uno dei complessi paesaggistici più straordinari della Regione

Impegno, costanza e dedizione.

Questi sono gli elementi che, secondo noi, ci hanno portato a essere nominati Cantina Emergente 2024 da “Top 100 la Guida ai Vini di Verona 2024” per la qualità dei vini e la crescita in prospettiva futura.

Vigneto Oasi Musella

Oasi Musella è un parco naturale situato a San Martino Buon Albergo, in provincia di Verona, ritenuto uno dei complessi paesaggistici più straordinari della Regione

Impegno, costanza e dedizione.

Questi sono gli elementi che, secondo noi, ci hanno portato a essere nominati Cantina Emergente 2024 da “Top 100 la Guida ai Vini di Verona 2024” per la qualità dei vini e la crescita in prospettiva futura.